REGOLAMENTO TROFEO JOIN THE GAME 2009 1 febbraio 2009

Grottammare - Palestra ITG Fazzini Via Lombardia

Fase Provinciale:

Sono iscritte 68 squadre totali divise in: Maschile n° 34 U13 e n° 18 U14, Femminile n° 8 U13 e n° 8 U14.

Formula: Gironi all’italiana con partite di sola andata. Fase finale ad eliminazione diretta.

Tassa gara: € 10.00 per squadra partecipante.

Ogni squadra è composta di quattro giocatori, tre in campo e una riserva.

Trattandosi di un torneo all’italiana, il punteggio viene attribuito come segue:

Vittoria: Punti 3 Pareggio: Punti 1 Sconfitta: Punti 0

Il tempo di gara è tenuto da un’unica postazione, durante la gara non sono previste

interruzioni di alcun tipo: ciò per garantire contemporaneità su più campi da gioco.

Gli incontri durano 5 minuti.

L’incontro si svolge in una metà e su un unico canestro del campo da basket, fra una partita

e l’altra è previsto un intervallo di 1 minuto circa.

Ogni canestro realizzato vale 2 o 3 punti, come da regolamento FIP.

I cambi sono liberi e possono essere effettuati "in corsa" a palla inattiva e comunque senza fermare il tempo.

L'azione d'attacco parte sempre oltre la linea dei tre punti e deve durare massimo 24''

(competenza arbitrale), l'intercettazione difensiva perché diventi azione d'attacco deve

ripartire oltre la linea dei tre punti attraverso un passaggio o con un palleggio individuale.

Anche sulle rimesse l’azione d’attacco deve partire sempre oltre la linea dei tre punti.

Dopo ogni canestro realizzato, la palla passa agli avversari, con una rimessa dal fondo

campo.

Il fallo in azione di tiro dà diritto ad un punto ed alla rimessa dal fondo alla squadra che lo ha

subito. Non esistono tiri liberi. Su canestro realizzato e fallo subito vengono assegnati oltre ai 2

o 3 punti un ulteriore punto per il fallo subito e la palla passa all’avversario con una rimessa

dal fondo.

Il bonus di squadra si raggiunge a cinque falli, ad ogni fallo successivo verrà assegnato un

punto alla squadra avversaria. Gli arbitri hanno facoltà di comminare un punto di

penalizzazione alla squadra che volontariamente allontanerà il pallone dal campo di gioco

per causare una perdita di tempo. Per quanto non specificato nel presente regolamento, si

fa riferimento a quelli dei Campionati di categoria della FIP.

Porto San Giorgio, 28 gennaio 2009

 

IL PRESIDENTE

Fusco Ing Giuseppe