Nba: esordio da incorniciare per Bargnani, Belinelli e Gallinari

Che esordio! Non poteva esserci miglior inizio di stagione per la pattuglia italiana in NBA. Il campionato di basket americano ha già i suoi uomini copertina, e sono tutti azzurri. Andrea Bargnani e Marco Belinelli hanno guidato, trascinato per la verità, i Toronto Raptors a una scintillante vittoria contro i Cleveland Cavaliers di LeBron James mentre Danilo Gallinari ha cercato in tutti i modi di evitare la sconfitta dei New York Knicks sul campo di Miami risultando uno dei migliori dei suoi.

Eclatante il successo in trasferta di Toronto contro i Cavs per 101-91, con un Bargnani formato super che mette a referto 28 punti e una serie di giocate che fanno strabuzzare gli occhi al pubblico della Quicken Loans Arena, compresa una finta che manda a vuoto nientemeno che King James.

Suo degno compare un Marco Belinelli che, evidentemente stimolato dal cambio di casacca e dalla vicinanza del Mago, segna 10 punti risultando anche lui molto utile alla squadra.

Dei due azzurri ha colpito soprattutto la maturità con la quale hanno giocato una gara quasi priva di sbavature e condotta senza forzare un pallone, sempre al servizio del collettivo. Chris Bosh, con 16 punti, ha fatto il resto.

Non è andata benissimo ai Knicks di Danilo Gallinari, costretti a cedere a Miami 115-93. Il Gallo però ha messo a tacere le critiche piovutegli addosso ingiustamente nella preseason segnando 22 punti, suo record personale. Inizio di gara piuttosto teso, ma prosieguo da incorniciare. Per la franchigia di New York non è una buona serata ma coach D’Antoni ha avuto la conferma che può contare su Danilo.

Una prima giornata col botto, dunque, per i nostri oltreoceano: 60 punti in tre, tanta sostanza e una stampa che comincia a scoprirli e ad apprezzarli.

Queste le loro prove nei numeri:
Andrea Bargnani: 28 punti (9/12 da due, 2/3 da tre, 4/4 tiri liberi), 5 rimbalzi, 1 assist, 5 falli, 1 palla recuperata e 3 perse, 1 stoppata e 29’32".
Marco Belinelli: 10 punti (3/6 da due, 1/2 da tre, 1/2 tiri liberi), 1 rimbalzo, 1 assist e 19’.
Danilo Gallinari: 22 punti (7/14 da due, 7/12 da tre, 1/2 tiri liberi), 2 rimbalzi, 3 assist in 28’.