Supernova: Comunicato Stampa del 9-9-2010 al Resto del Carlino

Qui di seguito il comunicato stampa integrale e senza ne aggiunte ne omissioni che sono apparse sui quotidiani :

 

 

 

In riferimento all’articolo apparso sulle vostre pagine in data odierna la società Supernova Basket puntualizza alcune importanti inesattezze :

 

Il “tifoso” citato nell’articolo era in realtà un dirigente della società ed aveva quindi ogni diritto di trovarsi all’interno del palazzetto nelle ore di allenamento della squadra.

Il signor Ciuti non aveva titolo e diritto di intervenire visto che la società dispone di un autorizzazione comunale per allenamenti e partite a partire dal 06/09/2010 ne, come è successo, di spegnere le luci del campo di gioco.

 

L’unico spintone della vicenda è stato proprio del suddetto verso il dirigente tanto che persino la madre del signor Ciuti ha dichiarato alle forze dell’ordine che nessuno gli aveva messo le mani addosso, e se è vero che sono volate parole grosse queste sono uscite da entrambi le parti in causa.

Sicuri di una vostra pronta rettifica restiamo a disposizione per eventuali altri chiarimenti.

 

L’addetto stampa Massimo Volpi