L’OFFICINE CREATIVE TENTA LA SCALATA ALLA VETTA BLS

19-1-2011: Seconda contro prima, la partita clou della settimana si gioca al PalaSavelli di Porto San Giorgio dove la locale Officine Creative affronta la, finora, dominatrice del girone, la BLS Chieti.

 L’incontro, in programma sabato sera alle 21,15, dovrà dirà se i teatini sono veramente così superiori alle altre compagini del girone e se la più clamorosa sorpresa stagionale dovrà riporre le ambizioni di alta classifica o meno.

Abbiamo perciò voluto sentire cosa ne pensa una delle parti in causa, l’allenatore dei marchigiani Massimiliano Domizioli :

D) Sabato scontro al vertice, com’è la condizione della squadra?

R) Fisicamente non ottimale, abbiamo avuto un attacco influenzale che ha decimato il roster e conseguentemente gli allenamenti, quindi non siamo certo al 100% ma neanche all’80-90.

 Sono cose che capitano durante l’anno e perciò dobbiamo essere più forti anche di questi contrattempi.

D) Che partita ti aspetti dalla tua squadra e dagli avversari?

R) Noi andiamo ad affrontare una squadra che stramerita di essere in vetta e quindi dal punto di vista tecnico e tattico dipenderà molto da quello che loro ci permetteranno di fare vista la caratura dei loro giocatori e del loro impianto di gioco.

Posso garantire che siamo pronti mentalmente ad affrontare un gruppo di livello superiore, poi vedremo cosa succederà in campo.

D) Non esiste il rischio di una desuetudine all’impegno agonistico visti i lunghi periodi senza partite?

R) Difficile rispondere, certo stare molto fermi poi giocare due partite in quattro giorni e quindi fermarsi ancora due settimane non aiuta sicuramente, ma, ripeto, mentalmente siamo pronti al 100% , mi preoccupa di più la condizione fisica in questo momento

D) Chieti l’avete già affrontata anche in coppa Italia e la conoscete bene, hai preparato qualcosa di particolare contro di loro?

R) No, credo che questo sarà un buon test per il nostro sistema che ci ha portato così in alto e quindi che vada perseguito anche in queste occasioni, potrebbe non bastare ma sarà sicuramente un buon banco di prova.

D) Obiettivo playoff, quale sarà la quota minima secondo te?

R) Dipenderà da molti fattori, ad esempio se Tiber e Pozzuoli riusciranno a vincere qualche partita la quota si abbasserà altrimenti resterà piuttosto alta, direi che comunque a 34/36 punti dovrebbe esserci la sicurezza

Massimo Volpi addetto stampa Officine Creative Porto San Giorgio
 

(nelle foto della gara di andata Carpineti e Rayola BLS a canestro)